menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un frame del video di Scarlino

Un frame del video di Scarlino

Rubano da un cassonetto della Caritas: «beccate» da un cittadino

È successo nella giornata di martedì. Le due nomadi sono state «pizzicate» e filmate da Claudio Scarlino, membro della lista civica Gente di Rho

La scena è chiara. Ci sono due persone: un ragazzino e una donna. Lui è arrampicato sul cassonetto della Caritas. Si infila nel basculante metallico, rovista tra i vestiti presenti all’interno del cassonetto e li passa alla donna. A terra ci sono diversi vestiti, probabilmente sottratti con lo stesso metodo qualche minuto prima. È successo martedì mattina a Rho, in via Cavour. La scena è stata ripresa da Claudio Scarlino, membro della lista civica Gente di Rho, ed è subito approdata su Facebook. 

«Mentre stavo andando a lavoro ho visto le due nomadi che stavano rubando all’interno del cassonetto della Caritas — ha raccontato il giovane —. Ho fatto il giro dell’isolato, preso il telefonino e ripreso la scena perché mi sembrava giusto sottoporre il fatto all’attenzione di tutti».

Un problema di tutto l’hinterland milanese. La scorsa settimana gli agenti del commissariato di Legnano avevano pizzicato due nomadi mentre rubavano da un cassonetto della Caritas legnanese e per la maggiorenne erano scattate le manette. 

La lista civica sta pensando a una soluzione per arginare il problema: «Sarebbe il caso che l’amministrazione comunale adottasse strumenti che ostacolino questi ignobili episodi di microcriminalità. Noi come “Gente di Rho” — conclude Scarlino— stiamo lavorando ad una mozione da presentare in consiglio comunale

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento