Rho Corso Europa

Gabriele Sgarbi, 11 anni: per un giorno è stato sindaco di Rho

Il ragazzino si è guadagnato il titolo vincendo un gioco organizzato dall'associazione AccadueRho durante la «Buona notte bianca dei bambini». Pietro Romano: «Un giovane molto preparato»

Gabriele Sgarbi e i componenti della giunta

Gabriele Sgarbi durante la giornata di martedì 9 febbraio è stato sindaco di Rho. Il giovane, 11 anni, si è guadagnato l'incarico vincendo un gioco organizzato dall’associazione Accaduerho e dalla Famiglia Rhodense durante la Buona Notte Bianca 2015, la  festa dedicata ai bambini che si è svolta sabato 19 settembre.

La sua giornata è iniziata quando si è recato in Comune insieme alla mamma. Nella sala del consiglio ha ricevuto pieni poteri di governo della città e la fascia tricolore dalle mani del primo cittadino Pietro Romano. Poi in mattinata ha visitato la caserma della polizia locale di Rho, dove il comandate Antonino Frisone, in alta uniforme, gli ha spiegato come i vigili riescono a monitorare il traffico e a garantire la sicurezza della città. Ha ispezionato i mezzi dei vigili, la cella di sicurezza e la centrale operativa. Successivamente si è recato in visita ufficiale presso la caserma dei vigili del fuoco, dove gli è stato illustrato il funzionamento della caserma, mostrandogli i mezzi e l’attrezzatura a disposizione in caso di incendio.

Si è poi recato a Villa Burba, dove è stato guidato da Cristina Renso dell’associazione Flangini, organizzatrice della mostra, nelle sale per visitare The Last supper. Leonardo e la visione ritrovata, rassegna che ha molto colpito e coinvolto il giovane sindaco, che ha concluso la visita affermando che si sarebbe impegnato a preservare e conservare questo patrimonio della città. 

La mattinata si è infine conclusa con una colazione di lavoro insieme al sindaco e agli assessori. Nel pomeriggio Gabriele ha presieduto la seduta di Giunta, dove ha presentato la delibera con le sue richieste riguardanti la città.

«Gabriele — ha dichiarato il sindaco Pietro Romano — è arrivato in comune molto preparato e ha esposto subito, appena insediato, le sue idee per migliorare la qualità della vita in città. Ha dimostrato di avere la stoffa per ricoprire questo ruolo: educazione, senso civico, ma anche fermezza e determinazione. È stato davvero interessante vedere con gli occhi di Gabriele la nostra Rho e le problematiche, che una città deve affrontare quotidianamente».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gabriele Sgarbi, 11 anni: per un giorno è stato sindaco di Rho

MilanoToday è in caricamento