menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'uomo è stato arrestato dai carabinieri

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri

Scappa da un posto di blocco e provoca un incidente: arrestato

È successo nel pomeriggio di venerdì a Garbagnate. In manette un cittadino marocchino di 41 anni: deve rispondere di detenzione illecita di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale

Aveva 250 grammi di cocaina in macchina. Quando i carabinieri gli hanno imposto l’alt ha spinto a tavoletta sull’acceleratore. È nato un inseguimento conclusosi con un incidente a Garbagnate, nel milanese. È accaduto nel pomeriggio di venerdì. In manette, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale, un marocchino pregiudicato di 41 anni.

Tutto è iniziato quando, a Bollate, una pattuglia dei carabinieri ha mostrato la paletta ad una Toyota Corolla. L’automobile non si è fermata, anzi: ha cercato di scappare dalle forze dell’ordine. È nato un inseguimento che è proseguito per diversi chilometri fino a Garbagnate dove il veicolo si è scontrato con due macchine nei pressi della rotonda dell’ospedale.

Il fuggitivo non si è arreso. Ha proseguito la sua fuga a piedi, ma è stato raggiunto dai carabinieri. Vistosi alle strette il malvivente ha ingaggiato una colluttazione con i militari. Non è servito a nulla: poco dopo sono scattate le manette.

Quando i carabinieri hanno perquisito l’automobile sono saltati fuori 250 grammi di cocaina purissima, occultati sotto ad un sedile, e 3.500 euro “sicuro provento dell’attività di spaccio”, scrivono i militari in una nota. L'uomo è stato arrestato. Nei prossimi giorni sarà giudicato per direttissima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento