menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I soldi, la cocaina e la pistola

I soldi, la cocaina e la pistola

Garbagnate, nasconde oltre 3mila euro di coca e una pistola nella cantina di casa: preso

È successo martedì 26 novembre, nei guai un italiano incensurato di 36 anni

Quando i carabinieri lo hanno fermato hanno trovato solo alcune tracce di cocaina all'interno del pacchetto di sigarette. E non hanno trovato nulla neanche quando hanno passato al setaccio la sua abitazione. Ma erano certi di avere tra le mani la persona giusta.

I guai per lui sono iniziati sono iniziati appena gli investigatori hanno sfondato la porta della sua cantina: all'interno hanno trovato oltre un etto di cocaina e un revolver. È successo a Garbagnate Milanese nella giornata di martedì 26 novembre, in manette un italiano di 36 anni incensurato.

Le indagini e il blitz

I carabinieri della compagnia di Rho erano sulle sue tracce da diversi giorni e martedì lo hanno fermato a Bollate a bordo della sua Bmw Serie 1. Durante la perquisizione non è stato trovato quasi nulla così come all'interno della sua abitazione di Garbagnate Milanese. La sua situazione si è complicata appena gli investigatori hanno scardinato la porta della sua cantina. All'interno di un'intercapedine nel muro hanno trovato 110 grammi di bianca (circa 3mila euro il suo valore) mentre in un secchio, avvolto da un panno, è stato trovato il revolver: una pistola Smith&Wesson calibro 38. Non solo: durante il blitz sono stati sequestrati contanti per un totale di 1.100 euro.

Per il 36enne sono scattate le manette, è accusato di i detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e di detenzione illegale di arma clandestina. Sull'arma sono stati disposti accertamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento