rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Rho Garbagnate Milanese / Via Carlo Forlanini

Medici da tutto il mondo a "lezione" all'ospedale di Garbagnate

Quattro medici provenienti da Asia e America sono arrivati all'ospedale di Garbagnate per imparare una tecnica microchirurgica messa a punto da Andrea Gregori, primario di urologia

Dal Giappone, Stati Uniti e Iran, all’ospedale di Garbagnate per imparare una tecnica chirurgica. In cattedra c’era Andrea Gregori, primario di urologia e padre di questa procedura microchirurgica che, grazie all’impianto di una protesi, risolve il problema dell’incontinenza urinaria maschile.

Lunedì scorso, insieme a Gregori, sono entrati in sala operatoria anche Masuda Hitoschi e Hisao Kuroki del Cancer Institute Hospital di Tokyo, Tim Cook  urologo di Mennapolis   l’iraniano Amir Sepas. Quattro specialisti,  che  hanno avuto modo di conoscere  la tecnica chirurgica ideata dal primario garbagnatese.

Tre i pazienti operati. “Tutti, a causa di un tumore, avevano subito l’asportazione della prostata che ha provocato un’incontinenza urinaria — spiega Gregori —. L’intervento messo a punto da me con l’impianto di questa protesi,  mira a risolvere il problema e sta avendo successo nel risolvere l’incontinenza problema che crea difficoltà, anche psicologiche nel paziente”.

Entusiasti i quattro chirurghi stranieri che hanno collaborato nei tre interventi.  La loro presenza in ospedale a Garbagnate è servita anche a conoscere le tecniche laparoscopiche e chirurgiche mini invasive messe a punto da Andrea Gregori, che permettono di ottenere una serie di vantaggi per i pazienti, come meno dolore, meno cicatrici, degenze brevi e guarigioni più rapide. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medici da tutto il mondo a "lezione" all'ospedale di Garbagnate

MilanoToday è in caricamento