Rho

Rho: 73 lavoratori tinteggeranno i muri delle scuole e riempiranno le buche

Gli operai saranno pagati con i voucher dal comune di Rho. Scarfone: «Hanno risposto in tanti, è un segnale della profonda crisi»

Il comune di Rho ha reso note le graduatorie relative all’avviso pubblico per lo svolgimento di prestazioni di lavoro occasionale di tipo accessorio, attraverso l’erogazione di buoni lavoro “voucher”.

Sono arrivate 99 domande di ammissione che sono state valutate e verificate da un’apposita commissione. che ha selezionato settantatré persone che nelle prossime settimane si occuperanno di tinteggiare gli edifici scolastici e colmare le buche stradali. «I lavoratori selezionati — si legge in una nota diffusa dal municipio —potranno essere impiegati per una durata massima annuale di complessive sessanta ore per la totalità dei progetti attivati dal comune di Rho».

I lavoratori potranno percepire al massimo un compenso di 5mila euro annui netti con il pagamento a voucher. Se si tratta di lavoratori che percepiscono misure integrative al reddito, il limite del compenso erogabile tramite voucher si abbassa a 3mila euro netti, 

«La ricerca di personale per prestazioni occasionali attraverso l’avviso pubblico ha riscosso notevole interesse da parte di cittadini in situazioni di grave disagio per mancanza di lavoro — ha cmmentato l’assessore al personale Giuseppe Scarfone —. Purtroppo questo è un segnale della profonda crisi occupazionale che il nostro paese sta attraversando e che il Comune di Rho cerca di colmare anche attraverso il ricorso ai buoni lavoro».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho: 73 lavoratori tinteggeranno i muri delle scuole e riempiranno le buche

MilanoToday è in caricamento