Rho

Minaccia di gettarsi da un traliccio dell'alta velocità: salvato

È successo nel pomeriggio di martedì 31 marzo sulla linea Milano-Torino. L'uomo è stato salvato dalle forze dell'ordine e dai vigili del fuoco

L'imprenditore sul traliccio

Linea dell’alta velocità Milano-Torino bloccata a causa di un tentativo di suicidio. È successo intorno alle 15 di martedì 31 marzo quando un piccolo imprenditore edile si è arrampicato su un traliccio della linea ferroviaria, sul territorio del comune di Rho, e ha minacciato di buttarsi. 

Il traffico sulla linea è stato sospeso per permettere le operazioni di soccorso, condotte dagli agenti della polizia di Stato e dai vigili del fuoco. Chiusa anche una corsia dell'Autostrada A4 Milano-Torino, in direzione del capoluogo piemontese. Alla base del gesto, secondo le prime informazioni, ci sarebbe una difficile situazione economica: l’imprenditore (S. F., 40enne).

L'uomo, prima di essere convinto a scendere, ha urlato «ero una persona benestante e ora sono povero», spiegando successivamente che la sua impresa edile sarebbe fallita e che avrebbe perso tutto il suo patrimonio giocando alle slot machine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di gettarsi da un traliccio dell'alta velocità: salvato

MilanoToday è in caricamento