menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una gazzella dei carabinieri

Una gazzella dei carabinieri

Inseguiti dai carabinieri imboccano contromano la Tangenziale: si schiantano

È successo nella giornata di venerdì a Rho, nei pressi di Cascina Ghisolfa. I malvievnti sono riusciti a scappare a piedi: avevano in macchina 700kg di rame

Avevano sette quintali di rame rubato nel bagliaio e i carabinieri alle calcagna. Per cercare di farla franca hanno cercato di imboccare contromano la Tangenziale Ovest all’altezza di Cascina Ghisolfa. Sono finiti contro il guard rail. Successivamente hanno abbandonato il mezzo, una Chrysler Voyager, e sono scappati a gambe levate per i campi circostanti. È successo nella giornata di venerdì a Rho.

Il fatto. Tutto è iniziato quando i carabinieri, in via dei Fontanili, hanno cercato di fermare l'automobile per un controllo. Il conducente, tuttavia, non ha rispettato l'alt, ma ha spinto a tavoletta sull’acceleratore. È nato un inseguimento. Quando la Voyager ha impattato contro il guard rail i malviventi hanno aperto le portiere e sono scappati.

All’interno del veicolo sono stati trovati 700kg di rame «suddivisi in matasse e completamente ripuliti dalla guaina in gomma», precisano i carabinieri in una nota. Successivi controlli hanno permesso di accertare ai militari dell’Arma che le targhe apposte sul mezzo risultavano di una Lancia Y radiata lo scorso 21 maggio.

«Ulteriori indagini  sono in corso per verificare dove sia stato asportato il rame e chi fossero gli occupanti dell’autovettura», ha scritto in una nota Andrea Domenici, capitano dei carabinieri della compagnia di Rho.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento