menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nessuno si è ferito gravemente

Nessuno si è ferito gravemente

Mercoledì "nero" per le strade rhodensi: quattro incidenti in poche ore

Nel pomeriggio di mercoledì sulle strade rhodensi si sono verificati quattro incidenti: fortunatamente nessuno si è fatto male

Una giornata nera per le strade di Rho: nell'arco di sei ore si sono verificati quattro incidenti. Tanti scontri ma, fortunatamente, nessuno si è ferito in modo serio: tutte le persone coinvolte nei sinistri sono state trasportate all'ospedale con codice verde o giallo.

Il primo incidente è avvenuto poco dopo le 13 in Largo Mazzini: una macchina e una motocicletta si sono urtate. Un ragazzo di ventitré anni è finito a terra, ma è stato subito soccorso e trasportato in codice verde all'ospedale cittadino di Rho. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale.

A Mazzo, invece, alle 16.44 un ciclista di trentasei anni è stato travolto. Sul luogo del sinistro si è catapultata una ambulanza del Rhosoccorso che ha portato l'uomo, in codice verde,all'ospedale cittadino. Le dinamiche dell'incidente sono al vaglio della polizia locale.

Il terzo incidente è si è verificato intorno alle 18 sullo svincolo della strada statale del Sempione, in direzione Rho. Due motociclette, per cause ancora da chiarire, si sono scontrate: a terra due uomini di ventotto e trentanove anni. Sul posto, insieme ad una volante della polizia stradale, è intervenuta una ambulanza che ha trasportato, in codice giallo, uno dei due centauri all'ospedale di Garbagnate. 

Il quarto scontro è invece avvenuto in corso Europa intorno alle 18.20 dove  due automobili si sono scontrate. Nel sinistro sono rimaste coinvolte tre persone: due donne, rispettivamente di trentotto e cinquantotto anni, e un uomo trentaseienne. Sul posto si è recata una ambulanza che ha soccorso i feriti e ne ha trasportato uno all'ospedale di Rho in codice verde. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti gli uomini di Antonino Frisone. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento