menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scena dell'incidente (Foto Gemme)

La scena dell'incidente (Foto Gemme)

Donna investita a Lainate: si stringe il cerchio attorno all'automobile pirata

La polizia sta incrociando le immagini riprese da varie telecamere. Il comandante: "Entro breve avremo novità"

Il pirata della strada che lo scorso 23 dicembre ha travolto e ucciso Anna Maria Dell’Acqua potrebbe avere presto un nome. Si restringe a due o tre modelli di city car bianca la ricerca della vettura incriminata.

"Stiamo incrociando le immagini riprese da varie telecamere e le testimonianze di alcuni passanti — ha detto il comandante della polizia locale di Lainate Bonaventura Ponzo —. Entro breve contiamo di avere delle novità".  

L’anziana era appena uscita di casa quando è stata travolta in via delle Rimembranze. Pioveva e la visibilità non era ottimale. Alcuni passanti avevano notato l'auto rallentare qualche metro più avanti e poi riprendere la corsa ad alta velocità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento