rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Lainate Lainate / Circonvallazione Ovest

Lainate: spacciavano vicino all'alzaia del Villoresi. Arrestati

I tre sono stati "pizzicati" dopo aver venduto alcune dosi di eroina ad un giovane. Saranno giudicati per direttissima dal tribunale di Busto Arsizio

Spacciavano nei boschi di Lainate, nei pressi dell’alzaia del Villoresi. Sono stati beccati e arrestati dai carabinieri. È successo nelle scorse ore. Tre le persone arrestate: due ragazzi marocchini di 20 e 26 anni, oltre a un 49enne di Limbiate.

I tre sono stati sorpresi dopo aver ceduto alcune dosi di eroina ad un giovane. È subito scattato il blitz. I tre sono stati perquisiti dai militari: è saltato fuori un bilancino di precisione e 450 euro in contanti “Provento dell’attività di spaccio”, precisano i carabinieri in una nota.

Sono scattate le manette. Il trio è stato condotto in caserma dove, al termine delle formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa di essere giudicato per direttissima dal tribunale di Busto Arsizio. Il giovane acquirente, invece, è stato segnalato alla prefettura di Milano come assuntore di sostanze stupefacenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lainate: spacciavano vicino all'alzaia del Villoresi. Arrestati

MilanoToday è in caricamento