rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Lainate

Lainate, accoltellò un connazionale: arrestato un 24enne marocchino

Il 20 gennaio scorso, un marocchino 24enne aveva accoltellato un connazionale nei pressi del "Bar Centrale" di Lainate. Dopo 4 mesi di indagini è stato arrestato nel corso di un controllo casuale

Dal 20 gennaio scorso, i Carabinieri della stazione di Lainate non si davano pace. Il loro obiettivo era rintracciare e arrestare l'autore di un accoltellamento verificatosi in quella data presso il "Bar Centrale", un locale della zona.

Il fatto ha avuto inizio intorno alle 4.00 della mattina, quando presso il Pronto Soccorso di Rho si era presento un 38enne marocchino, in fin di vita, con una ferita da coltello al fianco sinistro ed al braccio destro. I medici riuscirono ad arrestare l'emorragia e a contenere le lesioni con 30 giorni prognosi.

Subito dopo i carabinieri hanno iniziato le indagini, dove hanno appurato che verso mezzanotte della stessa sera davanti al Bar Centrale di Lainate, si era scatenata una lite tra extracomunitari, conclusa con un accoltellamento. Grazie ad alcune testimonianze, si era potuto elaborare un identikit dell'autore dell'accoltellamento e quindi di identificarlo con certezza: si trattava di un 24enne marocchino, clandestino e pregiudicato. Per questo fu emessa un'ordinanza di custodia cautela in carcere, mai eseguita poiché il il giovane non si rendeva reperibile.

Ma nel pomeriggio di ieri, dopo quattro mesi, il colpo di scena: una pattuglia della Stazione di Lainate, che aveva con sé le foto segnaletiche dei principali ricercati della Provincia, mentre transitavano nella via Santa Virginia, hanno visto un extracomunitario somigliante al ricercato, hanno effettuato alcuni controlli, per accorgersi poi che era l'uomo che cercavano.

Sprovvisto di documenti, l'uomo ha fornito generalità poi risultate false. Infatti dopo alcune verifiche, i carabinieri hanno appurato che si trattava dell'autore dell'accoltellamento del 20 gennaio scorso.

Così dopo 4 mesi di latitanza il marocchino è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio e condotto nel carcere di San Vittore a Milano.
Dovrà rispondere inoltre anche di un regolamento di conti legato allo spaccio di stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lainate, accoltellò un connazionale: arrestato un 24enne marocchino

MilanoToday è in caricamento