rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Lainate Nerviano

Nerviano-Lainate, sulla ciclabile slalom tra "incuria, degrado e spaccio"

Le immagini di MilanoToday testimoniano una ciclabile "soverchiata" da erba non tagliata e piante. Ed è, confermano le famiglie, "il luogo ideale dello spaccio a tutte le ore del giorno"

pista_ciclabile_5Incuria, degrado e spaccio. Questo è ciò che caratterizza la pista ciclabile che collega Nerviano a Lainate. Una giungla fatta da erba alta, rami sporgenti e una sede stradale particolarmente stretta.

Ogni fine settimana centinaia di persone si avventurano dentro questa giungla: ciclisti "della domenica", ragazzini e famiglie con i bambini che decidono di fare una passeggiata in mezzo al verde. "Il tratto Nervianese è il pezzo più brutto di tutta la pista ciclabile del canale, quando due biciclette si incontrano qualcuno deve scendere se non vuole cadere nel canale", queste le parole di Alice. Ma ciò che rende particolarmente pericoloso questo tratto di pista ciclabile è l'assenza  -in molti punti - del parapetto di sicurezza.

"Chi si tuffa volontariamente nel Canale Villoresi lo fa a proprio rischio e pericolo", prosegue Alice, "non voglio immaginare cosa potrebbe accadere se un bambino perdesse l'equilibrio lungo quei tratti e finisse nel canale … oltretutto alcuni vandali hanno anche strappato le corde di sicurezza sull’alzaia. Sarebbe una vera e propria catastrofe!".

Una pista ciclabile "malfamata", non è difficile trovare giovani spacciatori che concludono i loro affari lungo l'alzaia del canale. Un ragazzo - che non vuole venga scritto il suo nome - dice : "Sul canale c'è solo la punta dell'iceberg dello spaccio nervianese; il più viene fatto e venduto lungo gli argini del torrente Bozzente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nerviano-Lainate, sulla ciclabile slalom tra "incuria, degrado e spaccio"

MilanoToday è in caricamento