menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sul posto è intervenuta la polizia locale

Sul posto è intervenuta la polizia locale

Lite tra ragazzine in Largo Mazzini: non interviene nessuno

Due minorenni si sono picchiate nel pomeriggio di mercoledì. La lite è stata sedata da un agente della polizia locale, sotto gli occhi di decine di persone che non sono intervenute

Botte tra ragazzine. Ancora. È successo mercoledì pomeriggio in Largo Mazzini a Rho, sotto lo sguardo di una decina di adulti che, anziché bloccare le due sedicenni, hanno assistito al pestaggio. Lo riporta Il Giorno in un suo articolo. 

Una scena del tutto simile a quella di Bollate, solo che questa volta nessuno avrebbe ripreso l’accaduto con la fotocamera dello smartphone. Calci, pugni e insulti, sino all’arrivo di un agente della polizia locale rhodense. L’agente Rossella Colombo è intervenuta facendosi spazio tra il capannello di persone e ha sedato la rissa. La ragazzina che aveva iniziato il litigio, accortasi della presenza della vigilessa è scappata a gambe levate La ragazzina aggredita è rimasta in Largo Colombo: non ha voluto essere accompagnata all’ospedale né denunciare la coetanea.

La lite, secondo quanto si legge nell’articolo de Il Giorno, sarebbe scaturita a causa di un ragazzino. Tra i presenti in Largo Mazzini c'era anche lo stesso spettatore di Bollate: l'indifferenza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento