rotate-mobile
Rho Rho / Via San Giovanni Bosco

Rho, lampioni "ciechi" per un disguido tecnico

Maria Rita Vergani, assessore alle opere pubbliche, spiega perché alcune vie di Rho sono rimaste al buio durante questi ultimi giorni

Un disguido di natura tecnica. È questo il motivo per cui i lampioni di alcune vie di Rho hanno smesso di funzionare, lasciando le strade al buio. "Nel settembre 2008 l'amministrazione Zucchetti ha deciso di affidare ad una società esterna (Gemmo) il servizio di pubblica illuminazione, attraverso una convenzione Consip della durata di cinque anni, che prevede la gestione e manutenzione dell'illuminazione pubblica della città di Rho — spiega Maria Rita Vergani, assessore alle opere pubbliche —. La convenzione con Gemmo, prevede un tempo pari a cinque giorni lavorativi (che, di fatto, diventano sette se si comprendono i giorni festivi) per la riparazione dei guasti e non prevede, in capo a Gemmo, gli interventi di riparazione e manutenzione nei giorni di sabato e domenica".

"Quando i tempi non vengono rispettati — prosegue la Vergani — o "sforati" senza motivo (guasto che richiede pezzi di ricambio particolari, intervento di altri organismi coinvolti, lavorazioni particolarmente complesse) l'amministrazione provvede ad emettere contestazione scritta".

I guasti al sistema di illuminazione possono essere segnalati a Gemmo direttamente dai cittadini. Basta chiamare il numero verde gratuito della società: 800 339929, oppure al numero di emergenza del comune di Rho: 335 5685811, indicando il numero del singolo palo interessato dal guasto.

"Per quanto riguarda le luci accese durante il giorno — conclude l'assessore —, abbiamo già avuto modo di spiegarlo altre volte, si tratta di accensioni di controllo e verifica a seguito di interventi e riparazioni, che vengono svolte di giorno durante l’orario di lavoro dei tecnici: nessuno spreco, tanto più che il costo del consumo di energia, dalla stessa convenzione del 2008, è in capo alla stessa società Gemmo e non al Comune di Rho".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, lampioni "ciechi" per un disguido tecnico

MilanoToday è in caricamento