menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un canale del Milanese

Un canale del Milanese

Maresciallo dei carabinieri salva tre ragazzini dal canale Scolmatore

È successo nel pomeriggio di mercoledì. Il maresciallo ha notato i tre ragazzini nel canale mentre stava facendo jogging e li ha tratti in salvo

Un gioco avrebbe potuto trasformarsi in tragedia. Potevano morire nelle fredde acque del canale scolmatore, ma sono stati salvati da una 30enne, maresciallo dei carabinieri, che stava facendo jogging. È successo nel pomeriggio di mercoledì a Rho, nel milanese. 

I fatti. Tre dodicenni stavano giocando nei campi vicino al canale scolmatore. Sembrava essere un pomeriggio spensierato lontano dai libri, come tanti. Ad un certo momento uno di loro ha perso l’equilibrio ed è finito in acqua. Gli altri due hanno cercato di soccorrerlo, ma non ci sono riusciti, rimanendo anche loro in balia della corrente. Poteva essere una tragedia, fortunatamente tutto si è risolto per il meglio.

Un maresciallo della caserma dei carabinieri di Rho che stava facendo del jogging lungo l’alzaia ha notato i ragazzini in acqua. Aiutata da un cittadino si è subito fiondata a soccorrerli. Il maresciallo si è assicurato alle sterpaglie e ha allungato un bastone ai ragazzi. Questi si sono aggrappati e il militare li ha trascinati fuori dall'acqua.

Un intervento provvidenziale: duecento metri più in là dal luogo del salvataggio l'acqua procede il suo corso in un canale sotterraneo. Una volta tratti in salvo i ragazzini, tre dodicenni di Rho, hanno spiegato quanto era successo.

Per precauzione è stato allertato il 118. Sul posto è intervenuta un’ambulanza che ha trasportato i minorenni al pronto soccorso dell’ospedale di Rho per tutti gli accertamenti del caso. Fortunatamente solo tanto spavento: stanno tutti bene.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento