rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Rho Rho / Piazza Libertà

Equiparazione delle tariffe ferroviarie rhodensi: il consiglio regionale dice «sì»

Il consiglio regionale della Lombardia ha approvato la mozione di Marco Tizzoni sul livellamento delle tariffe ferroviarie di Rho-Centro e Rho-Fiera

Approvata. Il consiglio regionale della Lombardia, riunitosi nella giornata di martedì, ha approvato la mozione di Marco Tizzoni relativa all’adeguamento delle tariffe per le stazioni di Rho e Rho-Fiera.

Il fatto. A Rho esistono due stazioni a quattro chilometri di distanza: Rho Centro e Rho-Fiera. Nonostante la breve distanza le tariffe sono diverse. Un biglietto per Milano dalla stazione di Rho Centro costa 2,40 euro, mentre per l’abbonamento annuale è di 427,50 euro; questo contro i 2,10 euro a corsa e 372, 50 euro per l’abbonamento annuale dalla stazione di Rho-Fiera. Tizzoni con la sua mozione ha chiesto la parificazione, sul prezzo più basso, delle due tariffe. Non solo. Carlo Borghetti (Pd), ha integrato la mozione chiedendo il ripristino delle fermata Rho Centro dei treni Torino MIlano e Milano-Torino, treni che ora fermano solo a Rho-Fiera. 

Soddisfatto Tizzoni: «Con l’approvazione della mozione — ha scritto in una nota — è stato compiuto un primo importante passo per la soluzione di un problema che si protrae da anni». Ora le proposte passeranno alla squadra di Maroni. Ci sono possibilità concrete: «La giunta — ha scritto Borghetti in una nota — si è impegnata a valutare prioritariamente queste proposte all'interno di una rivisitazione dei contratti tra regione Lombardia e Ferrovie dello Stato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Equiparazione delle tariffe ferroviarie rhodensi: il consiglio regionale dice «sì»

MilanoToday è in caricamento