Nerviano Via Delio Tessa

Nerviano, trovata bomba della Seconda guerra mondiale

Sulle sponde del fiume Olona è stato trovato un ordigno esplosivo risalente al secondo conflitto mondiale. Ad accorgersene un passante. Isolata la zona; l'ordigno è stato fatto brillare

Bomba tra le sterpaglie del fiume Olona (foto Gemme)

Un ordigno esplosivo è stato rinvenuto sull'argine del fiume Olona a Nerviano. Tutto è iniziato la mattina di sabato 28 gennaio: erano le dieci e mezza quando un passante che si stava dirigendo al mercato ha intravisto uno strano oggetto nascosto tra i rovi e le sterpaglie che ricoprono l'argine del fiume. Un oggetto bianco con una strana forma ogivale, molto simile ad una bomba. Per fugare ogni dubbio sono state allertate le forze dell'odine che hanno accertato la natura esplosiva dell'oggetto.

È subito scattato l'allarme bomba. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la polizia locale di Nerviano che hanno transennato l'area e allontanato i curiosi. Sono poi arrivati gli artificieri che, con tutte le cautele del caso, hanno preso in carico l'ordigno, una bomba da mortaio 120, e lo hanno fatto brillare in un luogo lontano dalle abitazioni

L'oggetto, molto probabilmente, risaliva al secondo conflitto mondiale e potrebbe essere rimasto nascosto sull'argine del fiume per oltre sessantasei anni.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nerviano, trovata bomba della Seconda guerra mondiale

MilanoToday è in caricamento