Sabato, 12 Giugno 2021
Nerviano

Nerviano, consiglieri con maglietti anti-Napolitano: "Sono padano ed esisto"

"Caro Napolitano io esisto e sono padano": campeggiava questa frase sulle magliette dei consiglieri nervianesi del Carroccio, dopo le parole del presidente sulla "non esistenza" della Padania

Le magliette nel Consiglio comunale di Nerviano (foto Gemme)

Un consiglio comunale apertosi nel segno della Lega quello che si è svolto ieri a Nerviano. "Caro Napolitano io esisto e sono padano", campeggiava sulle magliette del gruppo consigliare del Carroccio, una polemica contro le parole del presidente della repubblica Giorgio Napolitano sull'inesistenza della Padania. Che è costata qualche frecciatina al gruppo consigliare, specie dai banchi della maggioranza.

Tanti i temi del consiglio comunale di ieri sera, poi, si è perlato anche del rinnovo del piano socio assistenziale, fino alla proposta - tanto dibattuta dai consiglieri - di Francesco Pompa di fare Consigli comunali aperti per cercare di coinvolgere anche i cittadini più giovani alla politica di Nerviano. "Ci paragonano ai politici di calibro nazionale, ma non è vero. Noi non siamo qui per il gettone di presenza. Siamo qui per impegnarci per migliorare Nerviano", queste le parole di Pompa.

Durante il consiglio comunale si è parlato anche del problema dello spaccio di droga nelle frazioni: un problema esistente soprattutto nella frazione di Garbatola i cui boschi sono dei piccoli supermarket di droghe pesanti. "Con la nuova stazione dei carabinieri la situazione cambierà", ha affermato il sindaco Enrico Cozzi. Nel frattempo la Lega Nord di Nerviano ha organizzato per sabato 5 novembre una fiaccolata nella frazione di Garbatola per sensibilizzare i cittadini a questo problema.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nerviano, consiglieri con maglietti anti-Napolitano: "Sono padano ed esisto"

MilanoToday è in caricamento