Nerviano Via Roma

Dopo novantotto giorni a Nerviano si farà il consiglio comunale

Il primo consiglio comunale nervianese del 2012 si terrà martedì 27 marzo. La lega: "Non si può convocare un consiglio comunale con tematiche così importanti con soli sei giorni di anticipo".

Massimo Cozzi e Paolo Zancarli (foto Gemme)

È stato convocato il consiglio comunale di Nerviano. Dopo novantotto giorni dall’ultimo consiglio comunale, l’ultimo risaliva al venti dicembre scorso, sala Bergognone sarà di nuovo il centro della politica nervianese.

Tredici ordini del giorno, tra cui anche qualche argomento scottante. Si discuterà, infatti, dell’approvazione del programma triennale delle opere pubbliche, ma anche dell’approvazione e delle aliquote relative all’imposta municipale propria. La tanto temuta Imu.

I lavori del consiglio comunale non sono ancora iniziati ma gli animi sono già caldi. “A Nerviano si resta per tre mesi senza fare un consiglio comunale e poi se ne convoca uno, importantissimo, dove si stangheranno i cittadini con l’Imu con solo sei giorni di preavviso”, chiosa Massimo Cozzi, consigliere comunale della Lega Nord.

Le stessa posizione è stata presa da Paolo Zancarli, giovane consigliere comunale della lega: “Convocare un consiglio comunale con soli sei giorni di anticipo, dopo che per tre mesi non se ne sono fatti, potrebbe anche essere tollerato se all'ordine del giorno non ci fossero argomenti importanti come la definizione delle aliquote Imu e il piano delle opere pubbliche. Tematiche - conclude Zancarli - di cui avremo gli atti solo sabato e che pertanto valuteremo senza la dovuta calma e la consueta meticolosità”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo novantotto giorni a Nerviano si farà il consiglio comunale

MilanoToday è in caricamento