Nerviano Via Olona

"Tutti per Nerviano" contro la giunta: "Non sta rispettando il programma elettorale"

Federica Rovellini, esponente della lista civica di minoranza, ha protocollato cinque interpellanze in cui chiede spiegazioni riguardo al mancato rispetto del programma elettorale

Cinque interpellanze presentate in un colpo solo. Rischia di essere un record quello di Federica Rovellini, consigliera comunale della lista civica Tutti per Nerviano. “Potrebbero essere molte di più — spiega Rovellini —, tutte con un un comun denominatore: la mancata attuazione del programma elettorale della giunta Cozzi”.

La consigliera di minoranza attacca l’amministrazione Cozzi su diversi fronti. Dalle opere pubbliche (recupero dell’area Ex Acli di Sant’Ilario); ai servizi culturali (apertura della biblioteca al sabato pomeriggio). Non solo. Si domanda perché non è stato ristrutturato il campo sportivo di Villanova o non sia stata realizzata “La casa delle associazioni” negli spazi dell’ex meccanica. Infine chiede spiegazioni riguardo alla “svolta digitale” promessa dal sindaco in campagna elettorale che prevedeva l’installazione di alcuni hot-spot wi-fi a Nerviano. 

Secondo Rovellini non ci sono scuse: “Nel 2011 l’amministrazione Cozzi si accingeva a sforare consapevolmente il patto di stabilità per due anni consecutivi, senza aver programmato e progettato nulla di tutto ciò che aveva vanamente promesso per ottenere i voti dei nevianesi”. La consigliera di minoranza non usa mezzi termini: “Senza dubbio il programma dell’amministrazione è stata una bella favola e come tutte le favole, impossibile”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tutti per Nerviano" contro la giunta: "Non sta rispettando il programma elettorale"

MilanoToday è in caricamento