rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Nerviano Nerviano / Via Roma

Nerviano, scompare il Pdl

Umberto Dall'Ava, consigliere comunale del Pdl, saluta il partito di Berlusconi: "Non ho più intenzione di prestare la mia immagine al vostro partito, non ho più intenzione di fare figure di palta per colpa vostra"

Il Pdl cade a Nerviano. Nessun rappresentante del partito del Cavaliere sederà più tra i banchi del consiglio comunale Nervianese. Umberto Dall'Ava, unico rappresentate eletto tra le fila del Popolo delle libertà nel comune altomilanesino, ha deciso di chiudere i suoi rapporti con il partito di Berlusconi. Un colpo di scena, anche se i più informati dicono che la scelta era già nell'aria da un po' di tempo. Ora l'ex consigliere comunale Pdiellino farà parte del gruppo misto.

L'addio del consigliere comunale arriva il giorno dopo che Monti ha annunciato le proprie dimissioni. "Ormai i danni agli Italiani sono stati fatti e voi (riferendosi ai parlamentari del suo partito, ndr) li avete appoggiati e votati, ora che stavano per essere studiate delle leggi più o meno utili avete deciso di affossarlo?", si domanda il consigliere nella sua lettera di dimissioni. "In pratica avete dato conferma di quanto fin dal principio avevo ipotizzato: Monti è stato utile per fare il lavoro sporco e strappare sacrifici agli italiani".

"Non ho più intenzione di prestare la mia immagine al vostro partito, non ho più intenzione di fare figure di palta per colpa vostra. Grazie a Dio — prosegue Dall'Ava — ho una dignità, ho una buona reputazione e chi mi ha imparato a conoscere in questo anno e mezzo da consigliere comunale sa che non centro nulla con questi personaggi e credo che molti apprezzeranno la scelta di divincolarsi dalla morsa di un partito ormai senza il minimo di credibilità". 

Dall'Ava chiude la sua lettera con una 'speranza' per il suo vecchio partito: "Spero possiate attestarvi al 5% massimo alle prossime elezioni, ma quel che è certo è che il mio voto non sarà tra quelli, e nemmeno il mio appoggio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nerviano, scompare il Pdl

MilanoToday è in caricamento