menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I cartelli affissi sui cancelli del cimitero

I cartelli affissi sui cancelli del cimitero

Nerviano: tombe in "scadenza" e il comune affigge manifesti sui cancelli del cimitero

I cartelli servono a rintracciare i parenti dei defunti. Critica la Lega: "Siamo tornati alle liste di proscrizione"

Liste di defunti con la tomba in scadenza appese sui cancelli del cimitero. Succede a Nerviano, nel milanese. L’amministrazione comunale ha scelto questo modo per invitare i parenti dei defunti, deceduti nella prima metà del 1900, a recarsi presso ufficio subentri per regolarizzare la situazione.

Un atteggiamento da antica Roma, secondo la Lega Nord. “Sembra di tornare indietro nel tempo, con vere e proprie liste di proscrizione per mettere alla gogna pubblica le persone”, tuona Massimo Cozzi, consigliere comunale della Lega Nord. “Se pensiamo che, per questione di riservatezza, nelle delibere e determine di spesa vengono indicate solo con le iniziali delle persone, possiamo ben capire la diversità di trattamento”.

I Lumbard esprimono dubbi sulla leggitimità dell’operazione messa in atto dal comune e chiedono che gli elenchi posti fuori dai cimiteri vengano immediatamente rimossi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento