menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I ricercatori del Nms durante una protesta (foto repertorio)

I ricercatori del Nms durante una protesta (foto repertorio)

Nerviano Medical Sciences: ricercatori senza stipendio e debiti per 190 milioni

La struttura che sviluppa farmaci antitumorali, di proprietà di Regione Lombardia, è in difficoltà. Non ci sarebbero i soldi per pagare i fornitori

Cinquecento lavoratori senza stipendio e nessun fondo per pagare i fornitori. Succede al Nerviano Medical Sciences, centro di ricerca sui farmaci antitumorali proprietà di Regione Lombardia. All’Nms sono ore frenetiche. Lunedì sera — come riportato dal Corsera — si sono riuniti i vertici della società e martedì sono stati informati i ricercatori delle difficoltà economiche. 

È in gioco il futuro di uno dei più grandi centri di ricerca italiani. Una «eccellenza lombarda» con qualche problema di trasparenza. Il bilancio della società è stato approvato lo scorso 31 dicembre (sei mesi oltre i termini) e ad oggi — quindi oltre i 30 giorni entro cui deve essere reso pubblico — non è stato ancora pubblicato. 

Il Corriere della Sera ha avuto modo di vedere in anteprima i dati del bilancio. Nms è indebitato con Unicredit per 194 milioni di euro, mentre i debiti nei confronti dei fornitori superano i 20 milioni. Questo a fronte di un patrimonio netto di 60 milioni. (capitale in garanzia per la continuità aziendale).

Il bilancio del 2013 — sempre secondo i dati riportati dal Corriere — sarebbe stato chiuso in pareggio,  a fronte dei 128milioni di euro di finanziamenti ricevuti dalla Regione. Sul bilancio, inoltre, graverebbero consulenze per cinque milioni di euro. Consulenze, in alcuni casi, svolte dagli studi professionali dei dirigenti del complesso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento