rotate-mobile
Nerviano Nerviano / Via Papa Giovanni XXIII

Nerviano, la Lega chiede di alzare il ponte di via Papa Giovanni XXIII

Massimo Cozzi: “Non ci risulta che si stia agendo o programmando qualcosa in questa direzione. Si agisce gestendo l’emergenza"

L’Olona torna a far discutere la politica Nervianese. Dopo l’emergenza di Santo Stefano, in cui l’acqua del fiume arrivò a sfiorare il ponte di via Papa Givoanni XXIII, la sezione della Lega Nord chiede spiegazioni all’amministrazione comunale.

I Lumbard domandano alla giunta quando verrà definitivamente messo in sicurezza il ponte. “Non ci risulta che si stia agendo o programmando qualcosa in questa direzione — commenta Massimo Cozzi in una nota —. Si agisce gestendo l’emergenza, senza cercare di prevenirla”.

Sempre riguardo all’emergenza idrica delle festività natalizie il gruppo consigliare della Lega ha presentato una interrogazione urgente con risposta scritta. Cozzi e Zancarli chiedono l’immediata pulizia dei tombini di tutta via Monte Bianco a Villanova, dove è esondato il torrente Bozzente.

I Lumbard sono a conoscenza che le vasche di laminazione, previste da Regione Lombardia, metteranno in sicurezza l’abitato di Villanova, ma hanno verificato di persona che “nel momento dell’uscita del torrente i tombini erano già in tilt, segnale di una mancata puilizia degli stessi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nerviano, la Lega chiede di alzare il ponte di via Papa Giovanni XXIII

MilanoToday è in caricamento