Nerviano Via Garibaldi

Dal balcone di casa spara un colpo di pistola contro la finestra di una vicina 82enne: il fatto

In casa dell'uomo c'era una pistola Beretta calibro 9 con la matricola abrasa e 39 proiettili

Repertorio

Torna dalle vacanze estive e scopre che un proiettile aveva perforato la finestra della sua stanza e si era conficcato nell'armadio. La brutta sorpresa ha dato il benvenuto ad una signora italiana di 82 anni nella sua casa di via Garibaldi a Nerviano (Milano).

La donna, intimorita, ha subito dato l'allarme ai carabinieri che con una veloce perizia - hanno utilizzato un laser per capire la traiettoria del proiettile - hanno capito che il colpo fosse stato sparato da un'abitazione nella palazzina di fronte.

Così, i militari hanno fatto visita nell'appartamento in questione per verificare l'eventuale presenza di armi da sparo. All'interno i carabinieri trovano una pistola Beretta calibro 9 con la matricola abrasa, una scatolata con 39 proiettili calibro 9 e alcune cartucce di fucili. Il proprietario, un 50enne italiano con precedenti penali, è accusato di danneggiamento e detenzione illegale di armi da fuoco. Mistero risolto anche se è stata disposta una perizia balistica approfondita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal balcone di casa spara un colpo di pistola contro la finestra di una vicina 82enne: il fatto

MilanoToday è in caricamento