Nerviano Via Roma

Monumento del Milite ignoto pericolante: riparato con fil di ferro

Succede a Nerviano. Il Gruppo indipendente nervianese, forza politica all'opposizione, ha «dato voce» alla statua attaccando l'amministrazione comunale

La statua del milite ignoto

Una lettera aperta contro l’amministrazione comunale scritta in prima persona da un fatiscente monumento al milite ignoto. È quanto ha redatto, e pubblicato sul proprio profilo Facebook, il Gruppo indipendente nervianese, forza politica che siede nelle fila dell’opposizione in consiglio comunale. 

Il movimento punta il dito contro un monumento del milite ignoto ammalorato e riparato con del semplice fil di ferro. «Son qui da decenni — si legge nella missiva — e anche se sembro ancor giovane e forte, in verità son vecchio e stanco. E in tempo di pace, non credevo di dover combattere ancora! Eh si... e che guerra è questa, quella dell'incuria e dell'abbandono che ferisce e uccide sempre, e un po alla volta mi sta demolendo. Il mio monumento è oggi pericolante, sorretto da un maledetto filo di ferro... che crudele destino, anche in trincea ero circondato dal filo di ferro. Eppure io non son solo, in me vive il ricordo di tanta gioventù che per questa terra, per questo paese, per queste case han dato un bene prezioso... la vita. Per questo son qui, per ricordarlo e per essere ricordato... certo ormai non possiam più votare, ma il rispetto e il decoro non ci deve mai mancare». 

«Ma quale sindaco e quale amministrazione comunale — prosegue la lettera —  può essere questa, così insensibile al mio destino, povere frazioni e povera Nerviano, neanche pochi spiccioli si trovano per un po di malta, così da rincollare il marmo del monumento e raddrizzare i gradini in sprofondamento»
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monumento del Milite ignoto pericolante: riparato con fil di ferro

MilanoToday è in caricamento