Rho Via Roma

Vede i ladri dalla finestra e chiama i carabinieri: tre arresti

È successo nella notte tra giovedì e venerdì 2 gennaio a Novate Milanese. Arrestati i tre ladri, tre giovanissimi di 18 e 21 anni

Una pattuglia dei carabinieri (immagine repertorio)

Avevano appena messo a segno un furto in un’abitazione e stavano scappando, ma sono stati arrestati dai carabinieri. È successo la sera di Capodanno a Novate Milanese. Dentro, con l’accusa di furto aggravato, tre giovani malviventi: due diciottenni di origine serba e un italiano di 21 anni.

Un colpo studiato. I ladri sono entrati in azione sapendo che in casa non c'era nessuno; i proprietari, infatti, si erano assentati per un periodo di vacanza. Pensavano di farla franca, ma non hanno fatto i conti con un vicino di casa che, sentendo alcuni rumori, si è svegliato nel cuore della notte e, affacciatosi alla finestra, ha notato i tre mentre caricavano la refurtiva su una Bmw serie 3.

L'uomo ha immediatametne allertato il 112, ma nel frattempo i ladri avevano tagliato la corda. I militari della compagnia di Rho li hanno rintracciati in via Aquleia a Baranzate. Nel bagagliaio dell’auto avevano tutta la refurtiva: due pc, un televisore e diversi monili d’oro, oltre a 3mila euro in contanti.

Gli oggetti sono stati riconsegnati al padrone di casa, mentre per i tre si sono aperte le porte del carcere di San Vittore in attesa del processo per direttissima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vede i ladri dalla finestra e chiama i carabinieri: tre arresti

MilanoToday è in caricamento