rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Rho Rho / Corso Europa

Ospedale di Rho: inaugurato il nuovo servizio di emodinamica

Le nuove apparecchiature, costate circa due milioni di euro, trovano spazio all'interno dell'ex cardiologia. Presente al taglio del nastro anche Mantovani

Nella mattinata di lunedì 15 dicembre è stato inaugurato il nuovo servizio di emodinamica dell’ospedale di Rho. Le nuove apparecchiature, in grado di monitorare la circolazione cardiovascolare, trovano spazio all’interno del vecchio reparto della cardiologia. Non sostituiscono le precedenti che, invece, resteranno attive in caso di due interventi contemporanei o per le fasi di manutenzione.

Un reparto storico che si rinnova. Le prime apparecchiature rhodensi dedicate all’emodinamica entrarono in funzione nel 1972, quando solo l’ospedale di Varese e il Niguarda avevano questi dispositivi. L’ospedale di Rho «per anni è stato il punto di riferimento di diagnostica cardiovascolare nell’hinterland milanese». Un servizio molto utilizzato, specialmente durante gli interventi urgenti. Le coronarografiche sono aumentate del 31% rispetto al 2012, aumentate anche le angioplastiche coronariche che sono passate dalle 412 del 2012 a 523 (circa 21% in più). 

È solo l’ultimo degli interventi nella struttura ospedaliera rhodense che pian piano sta cambiando volto. A inizio dicembre sono iniziati i lavori all’interno del pronto soccorso. Secondo i dirigenti dell’azienda ospedaliera si concluderanno in tempi record, addirittura prima dell’inizio dell’esposizione universale del 2015 (1 maggio 2015, nda). 

Non solo: a gennaio 2015 l’azienda Ospedaliera Salvini indirà cinque nuovi bandi di gara (per una spesa superiore ai 7 milioni di euro) per la realizzazione di nuove strutture all’interno del nosocomio rhodense. Due milioni e mezzo di questi serviranno per realizzare nuove sale parto e un’isola neonatale. Tutti investimenti che — come sottolineato da Mario Mantovani, assessore alla salute di regione Lombardia, presenta all’inaugurazione dell’emodinamica — smentiscono ogni voce circa la chiusura del nosocomio rhodense. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Rho: inaugurato il nuovo servizio di emodinamica

MilanoToday è in caricamento