menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il taglio del nastro (foto Andrea Orlandi/Twitter)

Il taglio del nastro (foto Andrea Orlandi/Twitter)

Accordo tra Padri Oblati e Comune: inaugurati 86 nuovi posti auto

Il posteggio è stato ricavato nel grande parco dei Padri Oblati: per il momento è gratuito, ma successivamente diventerà a pagamento

È stato inaugurato domenica mattina il nuovo parcheggio di Rho. La struttura, pronta a ospitare 86 auto (11 posteggi riservati ai dipendenti Asl, 75 pubblici) è stata ricavata all’interno del grande parco di proprietà dei Padri Oblati.

Il posteggio — realizzato dal Municipio che ha investito 128mila euro — è aperto tutti i giorni dell’anno dalle ore 7 alle ore 22 e dispone di due accessi pedonali (uno su via Stelvio e uno sul viale delle Rimembranze), mentre i veicoli entreranno da via Legnano.  In un primo periodo il parcheggio sarà gratuito «poi  — si legge in una nota diffusa dal Comune — verrà introdotto un pagamento, comunque calmierato».

«Ringrazio i Padri Oblati per la disponibilità e la collaborazione, che ci hanno permesso di aumentare significativamente il numero di parcheggi in un’area di grande interesse per la presenza dell’ospedale e dello stesso Santuario», ha dichiarato il primo cittadino Pietro Romano.

Parcheggio, ma non solo. Nei prossimi mesi anche una porzione del parco dei Padri Oblati sarà aperto al pubblico. «La concessione dell’area di nostra proprietà — ha dichiarato Monsignor Michele Elli, superiore dei Padri Oblati —, a fruizione di uso pubblico, non compromette in alcun modo l’attività pastorale del collegio e non è per nulla invasiva della vita del Collegio stesso, i Padri hanno ritenuto buona cosa assecondare il desiderio dell’amministrazione comunale di ampliare l’area parcheggi». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento