rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Pero Pero / Via Sempione

Fanno esplodere bancomat e casse continue: individuata banda dell'Est Europa

Gli agenti del commissariato di Rho-Pero hanno fermato e denunciato due cittadini moldavi: a bordo del loro furgone avevano tutto il necessario per far esplodere uno sportello automatico

Gli agenti del commissariato di Rho-Pero nella giornata di mercoledì hanno segnalato all’autorità giudiziaria due cittadini moldavi. Secondo gli inquirenti potrebbero essere i responsabili di diversi assalti a bancomat e casse continue nel milanese. 

Le indagini erano iniziate nel febbraio 2014, quando tre giovani erano stati sorpresi mentre stavano sistemando un ordigno esplosivo nella cassa continua del supermercato Billa di Mazzo di Rho. I tre erano riusciti a farla franca. Il materiale esplosivo, composto da bombole di gas propano, fu disinnescate e sequestrate. Successivamente furono messi sotto osservazione alcuni cittadini moldavi «dediti a questo tipo di reati», precisano gli inquirenti in una nota. 

Nella serata di mercoledì gli agenti del 113 hanno individuato due di loro sulla strada Statale del Sempione all’altezza di Pero a bordo di un furgone con targa moldava. Resisi conto di essere seguiti da una «pantera» hanno cercato di far perdere le loro tracce, ma sono stati fermati e controllati.

È scattata la perquisizione. All’interno del furgone sono state trovate due bombole di propano e una di ossigeno, oltre a diversi attrezzi atti allo scasso: lo stesso materiale sequestrato diversi mesi fa a Mazzo.

I due, fratelli moldavi di 32 e 38 anni, sono stati trasportati al commissariato e al termine dei rilievi fotodattiloscopici sono stati segnalati all’autorità giudiziaria. «Il cerchio intorno a tutto il gruppo un po’ alla volta si sta stringendo», commenta in una nota il sostituto commissario Carmine Gallo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fanno esplodere bancomat e casse continue: individuata banda dell'Est Europa

MilanoToday è in caricamento