rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Pero Rho / Viale delle Ferrovie

Expo, firmato il protocollo d’intesa per il cantiere della piastra.

Giovedì mattina Pisapia, Romano e Sala hanno firmato il protocollo d'intesa per il caniere della piastra Expo. Romano: "Un protocollo che costituisce un ulteriore mezzo per impedire infiltrazioni malavitose nei cantieri Expo"

Giovedì mattina a palazzo Marino, nella sala dell’orologio, è stsato firmato il protocollo d’intesa relativo al cantiere della ‘piastra’ di Expo.  Il documento definisce le indicazioni per tutelare la sicurezza e la salute sul luogo di lavoro e assicurare il contrasto alle infiltrazioni della criminalità  organizzata. 

L'accordo è stato siglato dal sindaco e commissario straordinario del governo per Expo Giuliano Pisapia, dall'amministratore delegato di Expo Giuseppe Sala, dal sindaco di Rho Pietro Romano, dall'amministratore delegato della società Mantovani Paolo dalla Via, oltre che dai rappresentanti delle imprese e dai segretari generali dei sindacati confederali e di categoria. 

I punti principali del documento si riferiscono alla sicurezza sul lavoro e la costituzione del comitato per la sicurezza sul lavoro, la trasparenza nelle procedure, la lotta contro le infiltrazioni mafiose con rigide procedure da seguire per i subappalti e la movimentazione terra e merci secondo le specifiche linee guida sotto il controllo della prefettura di Milano, infine l’obbligo di assunzione del 10% della nuova manodopera di persone in cassa integrazione o in mobilità, disoccupati e inoccupa

“Con questo ulteriore  protocollo aumentiamo il numero degli anticorpi contro le infiltrazioni della criminalità e le violazioni della legge — ha dichiarato Giuliano Pisapia —. Milano non abbassa la guardia, anzi intende garantire ulteriormente la realizzazione di un’esposizione universale innovativa, tanto nei contenuti quanto nel metodo adottato per realizzarla”.

Soddisfatto il sindaco di Rho: “Esprimo soddisfazione per la sottoscrizione del protocollo che costituisce un ulteriore mezzo per impedire infiltrazioni malavitose nei cantieri Expo — ha dichiarato Pietro Romano —. Importanti sono anche le clausole che impegnano la Mantovani e i suoi subappaltatori di assumere persone in difficoltà e senza lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo, firmato il protocollo d’intesa per il cantiere della piastra.

MilanoToday è in caricamento