Domenica, 13 Giugno 2021
Pregnana Milanese

Rho: Gli operai dell'Iveco scendono in piazza

Questa mattina circa 250 lavoratori dell'Iveco di Pregnana milanese hanno aderito allo sciopero della Fiom contro i tagli della Fiat. Dopo il presidio alla stazione di Rho i manifestanti si sono diretti alla sede del comune

Circa 250 lavoratori dell'Iveco di Pregnana Milanese, che hanno aderito allo sciopero indetto dalla Fiom negli stabilimenti Fiat dopo i licenziamenti a Melfi e Mirafiori, hanno manifestato stamani a Rho, nel Milanese, "contro le politiche aziendali di Marchionne".

Gli operai hanno organizzato un presidio all'interno della stazione delle Ferrovie dello Stato, poi il corteo, al quale hano aderito anche Fim e Uilm, si è diretto verso il comune. "Abbiamo scelto Rho perché in questo territorio le politiche di Fiat hanno portato a mesi di cassa integrazione per gli operai dell'Iveco e alla chiusura dell'Alfa Romeo di Arese", ha spiegato Maria Sciancati, segretario della Fiom di Milano. "Ci opponiamo al modello Marchionne, che persegue gli interessi della Fiat attraverso la repressione dei diritti dei lavoratori - ha continuato - e al cambiamento delle relazioni fra impresa e lavoratori inaugurato con l'accordo di Pomigliano".

L'adesione allo sciopero fra gli operai dell'Iveco, secondo il sindacato, è stata di circa il 95%. Al corteo hanno partecipato delegazioni di altre aziende del Milanese, fra cui l'Alfa Romeo di Arese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho: Gli operai dell'Iveco scendono in piazza

MilanoToday è in caricamento