rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Rho Arese / Via Roma

Arese: Pietro Ravelli lascia la carica di sindaco

Ravelli: "Non è mia intenzione sottomettermi a pressioni e condizionamenti di ogni sorta. E questo in considerazione del rispetto per la fiducia di tutti i cittadini che mi hanno votato".

È finita l'avventura politica di Pietro Ravelli, sindaco di Arese eletto la scorsa tornata elettorale. "Oggi ho rassegnato le mie dimissioni dalla carica di Sindaco", così inizia il breve comunicato diffuso qualche ora fa Ravelli.  "Questa decisione — recita l'ex sindaco nel comunicato — sorge dalla constatazione di una crisi profonda ed irreparabile nella maggioranza che mi sostiene. Per questo motivo devo prendere atto di non essere in grado di assicurare uno stabile ed efficace governo della città".

Una decisione per rispettare l'elettorato che lo aveva eletto lo scorso mese di maggio: "Non è mia intenzione sottomettermi a pressioni e condizionamenti di ogni sorta. E questo in considerazione del rispetto per la fiducia di tutti i cittadini che mi hanno votato, e di quelli che mi incoraggiano tutt'ora a proseguire, ed anche del rispetto della mia coscienza".

Ravelli conclude il comunicato ringraziando tutte le persone che lo hanno sostenuto durante questa avventura politica: "Ringrazio gli assessori e quei consiglieri che mi hanno sostenuto in modo incondizionato e tutti i concittadini che con tanta passione mi hanno dato il loro contributo e collaborato con me in questi mesi"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arese: Pietro Ravelli lascia la carica di sindaco

MilanoToday è in caricamento