Rho

Arrestato, aveva partecipato ad una aggressione con un machete

I carabinieri di Rho hanno arrestato un marocchino di 24 anni. Il ragazzo è accusato di aver aggredito un connazionale, insieme ad altre persone, il 9 luglio scorso a Parabiago per questioni di droga. Ora è caccia ai complici

I carabinieri di Rho hanno arrestato un marocchino di 24 anni con precedenti penali, perché è sospettato di aver aggredito il 9 luglio scorso, insieme a due complici, un suo connazionale a colpi di machete.

A permettere la sua identificazione e arresto testimonianze, tabulati telefonici e fotografie. L’uomo è stato rintracciato di primo mattino nella periferia di Parabiago, comune a nord ovest del capoluogo lombardo.

Il fatto per cui è stato disposto l’arresto, risale alla notte del 9 luglio scorso, quando a Pogliano milanese un marocchino è stato aggredito da un gruppo di connazionali con calci, pugni e colpi di machete. Dopo alcuni giorni in ospedale tra la vita e la morte, la vittima era fortunatamente sopravvissuta all’aggressione.

Secondo le testimonianze, il gruppo era in disaccordo sulla divisione dei proventi dello spaccio di droga.

Le forze dell’ordine sono ora alla ricerca dei due complici dell’arrestato.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato, aveva partecipato ad una aggressione con un machete

MilanoToday è in caricamento