Martedì, 22 Giugno 2021
Rho

Rho, pusher spacciavano nei boschi: tutti arrestati

I carabinieri di Rho, nella serata di ieri, hanno pattugliato i boschi di Rho e di Pogliano Milanese, dove sono riusciti a scoprire ed arrestare numerosi puscher mentre spacciavano droga

Una vera e propria azione di “bonifica” quella attuata ieri sera dai carabinieri della compagnia di Rho che, vestiti in borghese, sono riusciti a cogliere sul fatto ed arrestare numerosi pusher che smerciavano tranquillamente droga ai loro clienti.

Tutto questo è successo nei boschi tra Rho e Pugliano Milanese, dove gli agenti supportati anche da numerose pattuglie, hanno chiuso tutte le vie di fuga per attuare una vera azione di forza contro il continuo smercio di sostanze stupefacenti nella zona.

In manette sono finiti un giardiniere rhodense di 32 anni, un 38enne artigiano di Nerviano e due marocchini di 32 e 27 anni, clandestini, pregiudicati, trovati complessivamente in possesso di 15 grammi di hashish, 20 grammi di marijuana, 17 grammi di cocaina, 2 bilancini di precisione e anche materiale per il confezionamento delle dosi.

I Pusher contattavano i loro clienti abituali, in genere operai ed impiegati, dalle loro autovetture con le quali procedevano anche all'attività di smercio della droga. Invece per il reato di detenzione a fine spaccio di stupefacenti, sono stati denunciati, per l’esiguità della droga in loro possesso, un 39enne comasco e due varesini di 21 e 19 anni, tutti operai, ai quali sono stati sequestrati 2 grammi di cocaina, 2 grammi di eroina ed 8 grammi di hashish. Gli arrestati sono stati portati presso il carcere di San Vittore.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, pusher spacciavano nei boschi: tutti arrestati

MilanoToday è in caricamento