Rho Viale Lombardia

Arrestato ricercato che si nascondeva nelle campagne rhodensi

La polizia di stato e locale hanno messo a segno un altro duro colpo alla crimilanità rhodense. Durante un controllo nei fabbricati di campagna è stato arrestato un ricercato romeno.

Polizia di stato e polizia locale insieme contro il crimine. Ieri i due commissariati di Rho si sono coordinati per una attività di controllo del territorio. Cinque volanti hanno passato al setaccio i boschi e fabbricati abbandonati sul territorio di Rho tra i comuni di Pregnana e Cornaredo.

L’attività di controllo si è sviluppata su un’area di vaste dimensioni. Nel territorio controllato dagli agenti, infatti, vi sono diversi cascinali in stato di abbandono, utilizzati come nascondiglio da diversi malviventi. Durante l’operazione sono state fermate oltre venti persone, pluripregiudicati per reati contro il patrimonio e attività legate alla prostituzione. Tra le persone identificate c’era Tudor V., 48enne cittadino romeno. L'uomo aveva numerosi reati alle  spalle e, da circa un anno, pendeva sulla sua testa un mandato di cattura emesso dal tribunale di Milano.

Il latitante si nascondeva in una cascina diroccata insieme ad altri connazionali. Gli agenti lo hanno subito fermato dagli agenti che lo hanno arrestato e trasferito nel carcere milanese di San Vittore, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato ricercato che si nascondeva nelle campagne rhodensi

MilanoToday è in caricamento