Lunedì, 14 Giugno 2021
Rho Via Moscova, 28

Il centro sociale fornace risponde a Orlandi

"Una deroga al patto di stabilità, ma per la spesa corrente necessaria a garantire i servizi pubblici", scrivono i giovani del centro sociale

Andrea Orlandi, assessore al bilancio

I ragazzi del centro sociale Sos fornace prendono parola e rispondono ad Andrea Orlandi, giovane assessore al bilancio. Il tutto arriva dopo la missiva, scritta dal neo assessore al presidente del consiglio Mario Monti, nella quale Orlandi chiedeva una deroga al patto di stabilità per la città di Rho in vista di Expo 2015.

"Il traffico, scrivono gli attivisti della fornace, durante expo aumenterà esponenzialmente. Ogni giorno cinquecento camion transiteranno sul territorio rhodense, il tutto si aggiungerà al normale traffico per chi si muove per andare al lavoro. Diventa assolutamente prioritario quindi un potenziamento del trasporto pubblico e una drastica riduzione delle tariffe per tutti i rhodensi e per chi vive in questo territorio".

"Orlandi - concludono i ragazzi della fornace - avrebbe dovuto chiedere sì una deroga al patto di stabilità, ma per la spesa corrente necessaria a garantire i servizi pubblici per i rhodensi e, in particolare, per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, cercando anche il coinvolgimento di provincia e regione per quanto di loro competenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro sociale fornace risponde a Orlandi

MilanoToday è in caricamento