rotate-mobile
Rho Rho / Via Europa

E anche Rho vuole il suo multisala

La proposta arriva dal consigliere comunale Marco Tizzoni di Gente di Rho. "Una struttura piccola, ecocompatibile. Niente a che vedere con le altre struttura multisala"

Tra le indiscrezioni riguardanti il nuovo piano di governo del territorio di Rho c'è qualcosa relativo alla costruzione di un nuovo auditorium cittadino. Secondo i più informati il nuovo auditorium sarebbe previsto nell'area ex De Silva. Una struttura nuova, polifunzionale, che - come succede ora con l'auditorium di via Meda - dovrà ospitare anche il cineforum.

Gente di Rho, la lista civica capeggiata da Marco Tizzoni, invece rilancia: "Perché non costruire un multisala?". Non una struttura mastodontica, un edificio eco-compatibile di dimensioni ridotte - composto da tre o quattro sale da duecento persone l'una - con un bar, una pizzeria e una libreria. Insomma: una soluzione che con i classici multisala c'entra ben poco. "Il piccolo multisala - afferma Tizzoni - potrebbe essere costruito solo su un piano e anche i parcheggi potranno essere a raso e non nel sottosuolo. Operazione fattibile". Secondo il consigliere comunale l'area più adatta alla realizzazione del multisala sarebbe vicino all'Esselunga di corso Europa.

Il dibattito si accende sulla pagina facebook "Questa è Rho". Qualcuno, come Rossella, appoggia l'idea; altri, invece, sono contrari. "Ci vuole uno spazio polivalente dove poter fare diverse iniziative culturali tra cui cinema, teatro, mostre e concerti", chiosa Giuseppe che, sucessivamente, indica come area adatta alla realizzazione l'area ex de Silva piuttosto che costruire in uno spazio verde, come proposto da Tizzoni. Per altri, invece, Rho si merita un multisala; è il caso di Naracomice che scrive: "Magari un multisala! Rho se lo merita dato che siamo penso più di 65mila!" 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E anche Rho vuole il suo multisala

MilanoToday è in caricamento