rotate-mobile
Rho

“Exponiti”: un modo per dire la tua su Expo

Vuoi dire la tua su Expo? Il comune di Milano ha attivato un sito internet dove rispondendo a 7 domande, i cittadini possono dire la loro sull'esposizione. Si può anche dire la propria sulla destinazione del sito Expo post 2015

Sette domande sull’Esposizione Universale per capire che cosa sanno i cittadini di questa manifestazione, cosa si aspettano, ma soprattutto come vorrebbero essere coinvolti.

Per i prossimi 15 giorni sul sito www.exponiti.com sarà possibile rispondere ad alcune semplici domande che riguardano l’evento ed esprimere la propria opinione. Si potrà dire se Expo piace o meno, se per l’Italia è una reale possibilità, ma anche cosa fare delle aree destinate all’esposizione dopo la sua chiusura.

L’idea è della Saatchi&Saatchi e i risultati non verranno divulgati fino al termine dei 15 giorni, per non influenzare i possibili risultati. Per qualcuno potrebbe essere un tentativo di contrastare con gli Stati Generali, ovvero quei momenti di coinvolgimento civico per Expo, promossi da Formigoni. Proprio il governatore ci tiene a precisare che: “questa iniziativa non è in contrasto con quella degli Stati Generali, ci sono numerosi piani e livelli di coinvolgimento e di comunicazione”.

Secondo Stanca, amministratore delegato di Expo, l’indagine “è stata concepita soprattutto per i milanesi”.

Una delle decisioni ancora da prendere sembra la destinazione che avrà il sito dell’Esposizione Universale dopo il 2015. La decisione finale dovrebbe essere presa entro la fine di luglio, e per questo “abbiamo deciso di coinvolgere anche i cittadini” ha sottolineato l’ad Stanca.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Exponiti”: un modo per dire la tua su Expo

MilanoToday è in caricamento