Mercoledì, 23 Giugno 2021
Rho Via Serenella

Garbagnate, muore annegando nel Villoresi

Seconda tragedia in due giorni nel canale Villoresi, stavolta a Garbagnate nei pressi di Serenella. L'uomo, un africano, si è tuffato nell'acqua ma ha avuto un malore

Villoresi serial killer: un'altra persona ha perso la vita tra le forti correnti del canale lombardo, è la seconda vittima in soli due giorni, questa volta a Garbagnate Milanese. L'annegato, secondo alcune indiscrezioni, sarebbe un uomo di origine africana tra 19 e i 25 anni. Il corpo senza vita è stato ritrovato dai sommozzatori dei vigili del fuoco nelle acque del Canale Villoresi nei pressi della stazione di Serenella delle ferrovie Nord.

Secondo le prime ricostruzioni della vicenda l'uomo è stato visto tuffarsi nell'acqua - profonda due metri circa - 500 metri prima rispetto a dove è stato ripescato cadavere. La morte sarebbe sopraggiunta a causa di un malore. A dare l'allarme le stesse persone che hanno assistito al tuffo dell'uomo.

L'ultimo di una lunga serie di morti: il canale villoresi ogni anno miete diverse vittime tra i "coraggiosi" che - sfidando il divieto di balneazione - si tuffano nelle sue acque impetuose. L'ultima vittima solo domenica, quando un ecuadoriano di 35 anni è annegato a Parabiago a causa di un malore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garbagnate, muore annegando nel Villoresi

MilanoToday è in caricamento