Rho Piazzale Visconti

Pietro Romano scrive al Tg2

Il sindaco di Rho ha scritto una lettera al Tg2 che sabato, in un servizio, aveva definito Rho una città satellite. ""Rho non è la Città descritta nel servizio che ha mandato in onda", ha scritto Romano.

Pietro Romano, sindaco di Rho

Pietro Romano, sindaco di Rho, ha preso carta e penna e ha scritto una lettera a Marcello Masi, direttore del Tg2. Una missiva, quella del sindaco, a seguito del servizio mandato in onda dal telegiornale nell’edizione serale di sabato, in cui Rho veniva definita una 'città satellite'. 

“Rho non è la Città descritta nel servizio che ha mandato in onda. Certo, come tutte le città dell’hinterland ha molti problemi, ma respingo con decisione l’idea che essa possa essere vista come l’emblema delle città degradate - ha scritto il sindaco -.Con molti sforzi ci stiamo impegnando per migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini, offrendo loro occasioni di incontro e culturali, aumentando e rendendo migliori i molti servizi già esistenti. Stiamo lavorando anche al rilancio dell’immagine della nostra città che, come certamente saprà, nel 2015 ospiterà EXPO. Con il vostro servizio parziale e fuorviante avete creato solo un grande danno di immagine ed offeso molti miei concittadini, che giustamente hanno già fatto le loro rimostranze”. 

Pietro Romano ha poi invitato il direttore del Tg2 e Dorotea Gambardella, giornalista che ha realizzato il servizio, a visitare la città dell’altomilanese. “Vi mostrerò il Santuario, la villa Burba, il nostro centro storico e i nostri parchi. Vi illustrerò i servizi ed il nostro ampio programma culturale. Solo dopo - conclude Romano - potrete avere una visione complessiva e giudicare davvero la città di Rho”.

Qui la lettera integrale di Pietro Romano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pietro Romano scrive al Tg2

MilanoToday è in caricamento