Rho Via Luigi Capuana

Murales sui muri del sottopassaggio dell'illegalità

Il 14 luglio prossimo giovani writers copriranno con dei murales i muri del sottopassaggio di via Capuana, dove lo scorso gennaio era comparsa la scritta "W la mafia".

Particolare del sottopassaggio (foto Gemme)

Il sottopassaggio di corso Europa tornerà a vivere. Dopo la scritta inneggiante alla mafia, comparsa lo scorso gennaio, ora è il turno della legalità. "Paint for justice" è il nome dell'evento organizzato dal comune di Rho per e Sercop per riqualificare il sottopassaggio.

La riqualificazione avrà luogo il 14 luglio prossimo. Giovani writers dell'hinterland, selezionati attraverso un concorso, avranno il carta bianca, pardon: muri bianchi, per disegnare sui muri.  Partecipare al concorso è semplicissimo: bisogna avere tra i 12 e i 25 anni e saper tenere in mano una bomboletta. I partecipanti dovranno mandare, entro il 29 giugno, una bozza del loro progetto all'indirizzo e-mail streetartrho@gmail.com, indicando tutte le loro generalità. Una giuria, composta dall'ex magistrato Gherardo Colombo, dall'assessore alle politiche giovanili Andrea Orlandi e dal writer Giuseppe Caserta, sceglierà quali opere verranno realizzate.

"La riqualificazione del sottopassaggio rappresenta il primo passo di un percorso educativo che si incentrerà sui giovani della zona dai 14 ai 20 anni — ha dichiarato Andrea Orlandi, assessore alle politiche giovanili—.  Da settembre, infatti, dovrebbe partire, in collaborazione con Sercop, una azione educativa nei confronti dei ragazzi di via Capuana e del quartiere Rh1"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Murales sui muri del sottopassaggio dell'illegalità

MilanoToday è in caricamento