rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Rho Rho

Ospedale di Rho, malasanità: si indagherebbe "su tre casi"

Si sarebbe ridotta "a soli tre casi" la portata dell'indagine del commissariato di Rho-Pero su presunti casi di malasanità all'ospedale di Rho. Lucchina: "Solo voci e non fatti"

"Dalle prime verifiche i casi di presunta malasanità all'ospedale di Rho potrebbero riguardare tre interventi chirurgici, comunque tutti da verificare, che hanno avuto luogo nel corso degli ultimi due anni".

E' quanto riferisce il direttore generale dell'assessorato regionale alla Sanità Carlo Lucchina sull'indagine, aperta dal commissariato di Rho-Pero, su presunti casi di malasanità all'ospedale di Rho, reparto di Chirurgia generale. Si era parlato, inizialmente, di venti casi, con ipotesi di reato anche di omicidio colposo. 

"La lunga e non credibile sequenza prospettata da talune voci giornalistiche - aggiunge Lucchina - sembra invece più dettata dall'ansia scandalistica che dall'interesse per un rigoroso accertamento dei fatti". Intanto Luciano Bresciani, assessore lombardo alla Sanità, fa sapere che "i casi di presunta malasanità all'ospedale di Rho sono all'attenzione di questo assessorato oltre che a quella dell'autorità inquirente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Rho, malasanità: si indagherebbe "su tre casi"

MilanoToday è in caricamento