rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Rho Rho

Rho, picchia la convivente fino a spappolarle la milza: arrestato

Un uomo di 32 anni, residente a Rho, ha picchiato la moglie fino a romperle la milza: dopo anni di vessazioni e suprusi, la donna si è rivolta ai carabinieri. Il 32enne è stato arrestato

La picchia così forte da spappolarle la milza. Questa mattina i carabinieri di Rho, infatti, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di V.A., cittadino materese di 32 anni, domiciliato a Rho in una via del centro.

L’accusa, avanzata dai carabinieri del comando stazione ed accolta dal pm prima e dal gip successivamente, e’ di maltrattamenti e gravissime lesioni personali nei confronti della sua convivente, B.J., 37enne sua conterranea. L’uomo è operatore socio sanitario con precedenti per rapina, furto, spaccio, danneggiamento, minaccia. La coppia abita Rho da qualche anno, emigrati direttamente dalla Basilicata.

Gli episodi di maltrattamento sono iniziati nel marzo del 2010 e sono proseguiti fino a giugno 2010, seguendo un ritmo crescente di gravita’ che ha portato la donna a subire, nello scorso mese di giugno, un delicato intervento per la rottura della milza. Proprio quest’ultimo gravissimo fatto aveva impresso una forte accelerata al procedimento penale gia’ in corso. In precedenza schiaffi, calci, pugni, insulti. L’uomo si trova ora al carcere di San Vittore in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, picchia la convivente fino a spappolarle la milza: arrestato

MilanoToday è in caricamento