Rho Via Edmondo De Amicis

Sosta selvaggia in via De Amicis: macchine sulla pista ciclabile

Ogni mattina la pista ciclabile di via De Amicis si trasforma in un parcheggio: decine le auto in sosta sulla corsia dei ciclisti.

Macchine in sosta sulla pista ciclabile di via De Amicis (foto Gemme)

Nove della mattina. Sempione trafficato: quasi impraticabile per le biciclette. Difficile districarsi in mezzo al traffico per i mezzi a pedali. L’unica ancora di salvezza è rappresentata dalle piste ciclabili, vere e proprie oasi per i ciclisti che usano la forza motrice delle proprie gambe per spostarsi in tutta sicurezza e rispetto del verde a Rho.

Nulla da fare. Le stesse automobili che occupano le strade invadono anche le piste ciclabili. Automobili con le quattro frecce inserite che ostruiscono il passaggio dei velocipedi sugli spazi a loro destinati. Un malcostume tutto italiano e, in questo caso, Rhodense.

Lo spettacolo va in scena quasi ogni mattina in via De Amicis dove decine di macchine parcheggiano — in barba al codice della strada — sulla pista ciclabile. Chi per una breve sosta per accompagnare i bambini a scuola, chi per effettuare il carico e scarico delle merci. Tutti con le quattro frecce. Una sosta selvaggia che continua imperterrita nonostante gli appelli e le campagne di sensibilizzazione portate avanti dall’amministrazione comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sosta selvaggia in via De Amicis: macchine sulla pista ciclabile

MilanoToday è in caricamento