rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Rho Pogliano Milanese

Pogliano Milanese: lite al “Fellini”, un arresto

Dopo una lite fra clienti e buttafuori all'ingresso della discoteca, lite che ha rischiato di finire in tragedia. Chiamato subito il 112, in manette ex guardia giurata armata

Una lite tra alcuni clienti ed i buttafuori della discoteca "Fellini" di Pogliano Milanese ha rischiato di finire in tragedia. Il fatto si è verificato alle prime luci di domenica mattina: tre persone, in evidente stato di ubriachezza, iniziano a disturbare le ragazze di altri avventori.


Ne nasce un acceso diverbio, subito sedato dagli addetti alla sicurezza, i quali allontanano le persone dal locale. Ma i tre soggetti non si allontanano, se la prendono con i buttafuori, li insultano, minacciano di tornare con una pistola per regolare i conti. Vengono subito avvertiti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Rho. Le persone ritornano a bordo di una Jaguar, ma vista la pattuglia si allontanano a forte velocità.


Parte l'inseguimento per il centro di Pogliano Milanese: l'auto dei fuggiaschi perde il controllo e finisce contro la saracinesca di un negozio della via Battisti. Gli occupanti si danno alla fuga a piedi, i Carabinieri li inseguono e riescono a bloccare P.A., 22 anni, magentino, nullafacente, ex guardia giurata. A bordo dell'auto vengono rinvenuti: una pistola semiautomatica modello Beretta cal. 9x21, completa di 9 cartucce e uno sfollagente in acciaio ed un manganello in legno della lunghezza di circa 50 cm.

Arnesi con i quali i tre volevano vendicarsi dei buttafuori, con potenziali tragiche conseguenze che soltanto l'intervento dei militari ha scongiurato.
Da ulteriori verifiche, le targhe apposte sulla Jaguar risultavano appartenere ad un'Opel Corsa dalla quale erano state asportate poco prime nel Comune di Nerviano. Un piano premeditato e ben congegnato per eseguire la "spedizione punitiva " e far perdere le proprie tracce. L'arrestato dovrà rispondere di furto e minaccia aggravate, porto abusivo di arma comune da sparo e resistenza a pubblico ufficiale. Proseguono le indagini per identificare i complici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pogliano Milanese: lite al “Fellini”, un arresto

MilanoToday è in caricamento