Rho Via Camillo Benso Conte di Cavour

Arzilli vecchietti riescono a mettere in fuga due truffatori

Due truffatori erano entrati nella casa di una coppia di pensionati che - poco dopo - si sono accorti dell'imbroglio e sono riusciti a metterli in fuga. Stessa cosa per una vicina di casa che - pur capendo l'imbroglio - si fa rubare una collana

Volevano truffare due vecchietti ma - per ben due volte - sono starai messi alla porta. È accaduto sabato mattina a Rho, in via Cavour. I due malviventi hanno citofonato e si sono presentati - con molta gentilezza e garbo - come un addetto del gas e un poliziotto a caccia di alcune perdite. Con questa scusa sono riusciti ad entrare nell'appartamento di due anziani rhodensi. Una volta in casa però non hanno verificato che ci fossero perdite di gas, anzi: si sono scatenati iniziando a domandare quali oggetti di valore fossero custoditi in casa dalla coppia. I pensionati, insospettiti, sono riusciti a mettere fuorigioco i due malviventi cacciandoli dalla loro casa e avvertendo le forze dell'ordine.

I due balordi, quindi, sono entrati nell'abitazione di una vicina di casa 90enne che - insospettita dalla discussione - era uscita sul pianerottolo a controllare cosa stesse succedendo. I truffatori hanno raccontato all'anziana che c'erano stai dei furti nel condominio e le hanno chiesto di controllare se aveva ancora tutti i suoi oggetti di valore. Anche in questo caso i due non sono stati abbastanza convincenti e sono stati messi alla porta dall'arzilla vecchietta.

Nel frattempo sono arrivati sul posto gli agenti delle forze dell'ordine. I due truffatori erano già fuggiti. Mentre i nonnini raccontavano agli agenti ciò che era successo la 90enne - sfiorandosi il collo - si è accorta che le mancava la collana d'oro bianco che indossava abitualmente. I due malvivente potrebbero avergliela rubata mentre li spingeva fuori dall'appartamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arzilli vecchietti riescono a mettere in fuga due truffatori

MilanoToday è in caricamento