Rho

Rho, il blitz dei carabinieri: sei pregiudicati finiti in manette

Sei pregiudicati per droga e per furto sono stati arrestati alle prime luci dell'alba nelle loro case di Rho. Hanno tra i 25 e i 38 anni. I dettagli dell'operazione

Erano ricercati da tempo dalle forze dell'ordine i sei pregiudicati finiti in manette questa mattina all'alba, durante un'operazione dei carabinieri di Rho. Tutti e sei, con precedenti per spaccio di droga o per furti e rapine, erano destinatari di provvedimenti restrittivi emessi dall'Autorità Giudiziaria.


In casa propria, è stato sorpreso P.C., 38enne bollatese, coniugato, nullafacente. Per sbarcare il lunario si era da tempo dato ad attività illecite, facendo il pusher nei bar e nelle sale giochi del rhodense. Dovrà scontare 1 anno e 6 mesi di reclusione per spaccio.


Sempre per spaccio è stato arrestato N.N.E., 25enne marocchino, residente a Pero, nullafacente, condannato ad 1 anno di reclusione. Il giovane era specializzato nello spaccio nelle aree boschive al confine tra Rho e Lainate.


Sempre stamattina sono stati arrestati anche i tre rapinatori, tutti in passato denunciati dai militari rhodensi per rapine in danno di farmacie, banche e supermercati. Si tratta di: C.M., 28enne, di Parabiago, celibe, nullafacente, condannato a 4 anni di reclusione; T.O., 38enne garbagnatese, divorziato, artigiano, condannato a 5 anni; M.D., 37enne milanese, convivente, nullafacente, che dovrà scontare 3 anni.

Per sequestro di persona, lesioni e molestie nei confronti della ex fidanzata è stato invece condannato a 1 anno e 2 mesi di reclusione G.N., 38enne impiegato di Pero. Tutti gli arrestati sono stati tradotti nel carcere di San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, il blitz dei carabinieri: sei pregiudicati finiti in manette

MilanoToday è in caricamento