rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Rho Rho

Rho, demolito lo “chalet” e altre opere abusive

Si è conclusa ieri la demolizione di alcune opere edilizie abusive, tra cui uno “chalet” in legno e muratura. Le strutture erano state edificate negli anni passati lungo i terreni prospicienti il canale scolmatore

chalet3oSi è conclusa ieri la demolizione volontaria di opere edili abusive, con l'abbattimento di un fabbricato tipo "chalet" in legno e muratura, opere illecite edificate negli anni passati lungo i terreni prospicienti il canale scolmatore.

La villetta, costruita su una base di auto-bloccanti in cemento, era stata già oggetto di comunicazione di notizia di reato da parte della Polizia Locale rhodense, con conseguente sequestro giudiziario.

Il terreno dove l'opera abusiva era edificata è stato acquisito, secondo le procedure di legge, alla proprietà comunale; l'intervento di dissuasione, di costante controllo e di monitoraggio da parte della Polizia Locale cittadina e del Commissariato Rho-Pero hanno indotto i proprietari, N.D. e N.M., cittadini naturalizzati olandesi ma di etnia slava, alla ragionevolezza.

Questo risultato è stato ottenuto probabilmente a seguito della notificata Ordinanza di demolizione e ripristino, che ha indotto i due indagati citati ad eseguire la demolizione a proprie spese.

Il terreno verrà, quindi, nei prossimi giorni preso in effettivo possesso da parte del competente Ufficio Patrimonio, alla presenza della Polizia Locale.

Questo ulteriore risultato si è ottenuto a seguito delle operazioni di controllo di polizia, censimento, verifica dello stato di fatto e conclusione amministrativa dei procedimenti, divenuti inoppugnabili.

Continua quindi l'azione di legalità intrapresa dall'Amministrazione Comunale già dal recentissimo passato a mezzo degli avvenuti abbattimenti delle ville di via S. Martino e di via Magenta.

chalet1o
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, demolito lo “chalet” e altre opere abusive

MilanoToday è in caricamento